Qual è la Migliore Soundbar da Comprare | Settembre 2020

Migliore Soundbar Settembre 2020

MIGLIORE IN ASSOLUTO
MIGLIORE QUALITA' / PREZZO
MIGLIORE ECONOMICA
Bose Solo 5 TV Sistema Audio, Nero
Samsung HW-R450/ZF Soundbar da 200 W, 2.1 Canali, Bluetooth, Nero
Soundbar TV, BOMAKER Potenza 80W 110dB, Barra Soundbar 2.0 Canali Bluetooth 5.0, Altoparlante Hi-Fi Suono Surround 3D per Home Cinema, 4 Modalità di Audio EQ, Ottico/Aux/USB, ODINE Ⅰ
Bose Solo 5 TV Sistema Audio, Nero
Samsung HW-R450/ZF Soundbar da 200 W, 2.1 Canali, Bluetooth, Nero
Soundbar TV, BOMAKER Potenza 80W 110dB, Barra Soundbar 2.0 Canali Bluetooth 5.0, Altoparlante Hi-Fi Suono Surround 3D per Home Cinema, 4 Modalità di Audio EQ, Ottico/Aux/USB, ODINE Ⅰ
219,90 EUR
168,95 EUR
82,99 EUR
-
-
MIGLIORE IN ASSOLUTO
Bose Solo 5 TV Sistema Audio, Nero
Bose Solo 5 TV Sistema Audio, Nero
219,90 EUR
-
MIGLIORE QUALITA' / PREZZO
Samsung HW-R450/ZF Soundbar da 200 W, 2.1 Canali, Bluetooth, Nero
Samsung HW-R450/ZF Soundbar da 200 W, 2.1 Canali, Bluetooth, Nero
168,95 EUR
-
MIGLIORE ECONOMICA
Soundbar TV, BOMAKER Potenza 80W 110dB, Barra Soundbar 2.0 Canali Bluetooth 5.0, Altoparlante Hi-Fi Suono Surround 3D per Home Cinema, 4 Modalità di Audio EQ, Ottico/Aux/USB, ODINE Ⅰ
Soundbar TV, BOMAKER Potenza 80W 110dB, Barra Soundbar 2.0 Canali Bluetooth 5.0, Altoparlante Hi-Fi Suono Surround 3D per Home Cinema, 4 Modalità di Audio EQ, Ottico/Aux/USB, ODINE Ⅰ
82,99 EUR

 

Iniziamo con elencare le migliori marche di soundbar : Bose Sonos Samsung Lg Sony Yamaha  Panasonic Xiaomi Sharp Denon Onkyo TCL Bomaker Trevi Hisense Trust Philips.

Nel loro catalogo sono presenti molte offerte e modelli che vanno dalle compatte, alla verticale, passando per colori originali ed eleganti come quella bianca, o quelle con tecnologia all’avanguardia come Dolby Atmos, bluetooth, HDMI Arc, passiva.

Per utilizzare la soundbar con Sky puoi scegliere tra quella economica oppure di alta qualità, con uscite 5.1 o 2.1, con subwoofer per bassi potenti.

Dove si trovano le soundbar e quali negozi le vendono?
Ovviamente su Amazon troverai ampia scelta su quale soundbar comprare, nei negozi fisici Mediaworld, Unieuro, Euronics, Expert, Trony hanno una scelta più ridotta.
Oggi acquistare una soundbar online è il modo migliore per scegliere da una vasta gamma di modelli.

Qualche anno fa, i grandi sistemi audio nei salotti occupavano molto spazio per fornire una buona esperienza sonora. Da qualche tempo sono disponibili le soundbar, che sono costruite sottili ed eleganti.

 

Qual è la migliore soundbar

Una soundbar è un dispositivo che di solito consiste in un box con lunghezza di circa un metro.Questo sistema crea un suono surround artificiale.

Offerta
Bose Solo 5 TV Sistema Audio, Nero
  • Un'unica soundbar offre una qualità audio nettamente superiore rispetto alla tua TV
  • Modalità dialogo per distinguere chiaramente ogni parola e ogni dettaglio
  • Connettività Bluetooth per ascoltare la musica in streaming da qualsiasi dispositivo
  • Un solo collegamento al televisore
  • Telecomando universale per controllare la TV, il modulo bassi, i dispositivi Bluetooth e altro ancora

Cos’è una soundbar?

Le soundbar sono anche chiamate proiettori di suoni. Le soundbars sono particolarmente vantaggiose grazie al loro ridotto ingombro. Non ci sono cavi distribuiti nel soggiorno.

Grazie alla speciale divisione delle uscite si può creare un vero e proprio suono surround.

In breve, una soundbar non è altro che un diffusore allungato e stretto, che ha al suo interno diversi altoparlanti e può quindi produrre un risultato sonoro favoloso.

Come funziona una soundbar?

Una soundbar è collegata direttamente al dispositivo o via Bluetooth al televisore, al PC, allo smartphone o a qualsiasi altro dispositivo.  Non è necessario dividere più casse acustiche. Una soundbar contiene almeno due altoparlanti.

Soundbar 2.1

Se si tratta di un modello contrassegnato con 2.1, significa che sono integrati due altoparlanti e un subwoofer.

SoundBar 5.1

Se trovate la descrizione 5.1 significa che sono integrati 5 altoparlanti e un subwoofer. I sistemi moderni hanno addirittura la denominazione 7.1, il che significa che ci sono 7 altoparlanti e un subwoofer.

Tuttavia, sono necessari almeno due altoparlanti per fornire un suono stereo. Si dovrebbe fare in modo che la soundbar sia almeno 2.1 al momento dell’acquisto.

Per ottenere un buon suono surround, gli altoparlanti della soundbar sono controllati in modo diverso. Il suono viene elaborato elettronicamente canale per canale. Le onde sonore rimbalzano sulle pareti e i riflessi danno l’impressione che ci siano piccoli diffusori ovunque nella stanza.

Dove posizionarsi all’interno della stanza

Importante è sapere dove mettere la soundbar.
Come per altri dispositivi audio, l’ascoltatore dovrebbe trovarsi al centro della stanza per ottenere una buona esperienza sonora. Tale suono surround creato virtualmente supera in astuzia l’orecchio umano, in modo che si percepisca un suono che riempie la stanza, quindi una volta capito dove installare la soundbar sarai pronto per il tuo ascolto.

A seconda del modello e del produttore vengono utilizzate tecnologie diverse. Il produttore Yamaha utilizza un sistema di calibrazione automatica. Philips, invece, utilizza un amplificatore multicanale e una tecnologia in grado di elaborare il suono digitale. Indipendentemente dal produttore e dal modello scelto, la costruzione è quasi identica.

Le soundbar di solito hanno un alloggiamento in plastica. Una forma allungata di circa un metro e una costruzione estremamente sottile sono le caratteristiche riconoscibili della soundbar. Possono essere installati in qualsiasi luogo o anche montati a parete. Ci sono sistemi cablati e anche soundbar che possono essere collegati ai dispositivi via Bluetooth. Alcuni modelli includono un subwoofer, mentre altri sono dotati di un subwoofer esterno, quindi la soundbar è composta da due parti.

Di solito ci sono alcuni pulsanti attaccati all’involucro e/o un telecomando è incluso. Gli eventuali collegamenti si trovano di solito sul retro. Inoltre, molti modelli hanno connessioni diverse, che possono essere digitali o analogiche. Se si tratta di un dispositivo di alta qualità, può essere collegato ad altri dispositivi tramite Bluetooth. A questo punto è necessario prestare attenzione al sistema Bluetooth in modo che non ci siano interruzioni fastidiose nella trasmissione del suono.

Prezzi Soundbar

Il prezzo varia a seconda dell’equipaggiamento che la soundbar contiene. I modelli semplici sono disponibili da 50 a 100 Euro. Le soundbar di alta qualità con tutti gli extra immaginabili possono quindi costare dai 1000 euro in su.

Vantaggi di una soundbar

La soundbar si trova sempre più spesso nei salotti. La sua popolarità è in costante aumento, non da ultimo per la sua piccola dimensione. I dispositivi moderni stanno sostituendo i sistemi 5.1 che, utilizzando i cavi, creano un’immagine poco attraente dell’ambiente.

La soundbar convince soprattutto per il suo design compatto. Nella stretta scatola oblunga si trovano gli altoparlanti, che sono in numero variabile a seconda dell’apparecchiatura. La soundbar contiene tutti gli altoparlanti necessari per l’esperienza sonora in un unico alloggiamento. Il subwoofer è installato internamente o è incluso nella fornitura come alloggiamento esterno aggiuntivo.

La soundbar è particolarmente adatta per ambienti di piccole e medie dimensioni che non possono accogliere i sistemi 5.1. Se si acquista una soundbar cablata, il vantaggio è che è necessario un solo cavo per il dispositivo. Il fastidioso groviglio di cavi è finalmente un ricordo del passato.

Anche il design piatto è convincente, in modo che la soundbar possa essere posizionata direttamente davanti al televisore. È anche possibile montare la Soundbar sulla parete o collocarla nella stanza. I campi di applicazione sono molto flessibili.

Se si tratta di un modello senza fili, è anche possibile posizionare il Soundbar a pochi metri dal dispositivo. Questo rende i dispositivi ancora più flessibili nella gestione.

Se lo spazio a disposizione è limitato, la Soundbar può essere un’alternativa ad altri sistemi complicati. Con una soundbar è possibile creare un suono surround che non può essere riprodotto dal televisore. I modelli odierni stanno diventando più piatti e di solito non superano i 5 mm di spessore. Quindi non sembra esserci più spazio per diffusori adatti. Con una soundbar questo può essere compensato, in modo da creare una buona immagine sonora.

Facile installazione anche per i non esperti
Funzionamento molto semplice
Aspetto discreto
Favoloso rapporto qualità-prezzo

Di solito sono i non esperti che si avvicinano ai sistemi audio. Essi fanno a meno dell’esperienza sonora in anticipo e si stupiscono di quanto velocemente la soundbar possa essere installata. Il collegamento della Soundbar è molto più semplice che con un sistema 5.1.

La Soundbar è semplicemente posizionata davanti alla TV, collegata, ed è già disponibile un fantastico suono surround. È possibile anche un collegamento al PC senza problemi. Grazie alla funzione plug and play non è necessaria un’installazione complessa.

Le impostazioni non sono necessarie, perché la Soundbar può controllare tutto da sola. Se il dispositivo è dotato di Bluetooth, l’installazione è altrettanto semplice, perché la soundbar è dotata di una propria identificazione.

Alla luce di questi numerosi vantaggi, tuttavia, c’è anche uno svantaggio di cui vorremmo discutere ora.

La soundbar crea un suono surround artificiale. Si potrebbe anche parlare di un suono surround creato virtualmente.

Anche se le Soundbars sono dotate di tutte le tecnologie moderne immaginabili, ci sono dei limiti, come in ogni altro luogo. Il suono viene elaborato canale per canale nelle soundbar, in modo da creare un suono surround virtuale.

Grazie a questo fatto si può percepire una differenza sonora rispetto ai sistemi 5.1. I profani non riconosceranno facilmente queste differenze. Tuttavia, se sei un professionista quando si tratta di suono surround, sentirai chiaramente gli svantaggi. In alternativa ai costosi sistemi 5.1, il Soundbar può essere ancora utilizzato, poiché le differenze possono essere notate solo da professionisti o specialisti.

Quali tipi di Soundbar esistono?

Le soundbar si differenziano generalmente per le loro caratteristiche e funzioni. I disegni sono quasi identici e hanno una forma stretta ma allungata. Da un lato, l’apparecchiatura può descrivere il tipo di collegamento.

Ci sono modelli che sono collegati ai dispositivi terminali con un cavo. Alcuni hanno connessioni HDMI o standard digitali o analogiche. Il vantaggio di questi modelli è che non ci sono interruzioni della connessione. Questo perché i modelli Bluetooth possono spesso interrompere la connessione e improvvisamente non c’è più trasmissione del suono. Questo avviene, ad esempio, se la distanza dal dispositivo di uscita viene aumentata.

In questo caso, tuttavia, la versione del Bluetooth gioca un ruolo importante: la tecnologia odierna si basa sullo standard Bluetooth 4.0 o anche superiore. Da Bluetooth 3.0 in poi, l’interruzione della trasmissione è ridotta. Quando si acquista una soundbar, bisogna quindi assicurarsi che sia dotata almeno di Bluetooth 3.0. Se il valore è inferiore a questo, il trasferimento può essere interrotto.

Più alto è il valore Bluetooth, più la trasmissione è priva di interferenze e più la distanza dal dispositivo di uscita può essere aumentata.

Tuttavia, più di 10 metri per le soundbar di alta qualità non sono raccomandati a causa della velocità di trasmissione.

Oltre al tipo di connessione, i modelli si differenziano anche per il numero di altoparlanti integrati. Una soundbar ha almeno 2 altoparlanti in modo che la qualità del suono possa essere emessa in stereo. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, ha 5 altoparlanti.

Con 5 altoparlanti, la qualità del suono è molto più alta e si può imitare più spesso il suono surround. I modelli di qualità superiore possono anche avere fino a 7 altoparlanti, e l’esperienza sonora può essere considerata ancora migliore. Qui dipende dai vostri desideri individuali cosa dovrebbe contenere una soundbar per voi.

Oltre agli altoparlanti, un subwoofer è anche un componente essenziale. Questo è integrato nella soundbar o può essere aggiunto separatamente. Se il subwoofer non è incluso, può essere acquistato e collegato separatamente sulla maggior parte dei modelli. Il vantaggio di un subwoofer integrato è evidente. Perché integrando il subwoofer non è necessario alcuno spazio aggiuntivo.

Se il subwoofer è esterno, deve essere collegato e impostato separatamente. Tuttavia, ci possono essere anche vantaggi nel collegare un subwoofer esterno. È possibile regolare le impostazioni individualmente, cosa che non è possibile con la maggior parte dei modelli con subwoofer integrato.

Domande Frequenti (FAQ) sulle SoundBar

✅Cos'è una Soundbar?

Una soundbar è un dispositivo audio in cui sono presenti delle casse....

✅Come funziona una Soundbar?

La soundbar emette le onde audio attraverso...

✅Quali sono i vantaggi di una SoundBar?

I vantaggi di una soundbar oltre alla compattezza sono...

Pros

Riproduzione audio fedele

Cons
Review Overview
SUMMARY

Soundbar con audi di qualità garanzia della marca Bose.